TriStar II Plus

Il TriStar II Plus è un analizzatore automatico a tre (3) stazioni per la caratterizzazione dell’area superficiale specifica e della porosità, con prestazioni eccellenti ed elevata velocità di analisi. Grazie alle tre (3) porte di analisi con trasduttori di pressione dedicati, il TriStar II Plus offre all'utente la possibilità di analizzare in triplicato lo stesso campione o di analizzare tre campioni diversi con impostazioni di analisi diversificate. Il manifold è un monoblocco di acciaio resistente alla corrosione e progettato per una gestione accurata del gas per risultati estremamente riproducibili.

Caratteristiche e vantaggi

  • Il manifold è ricavato da un unico blocco di acciaio è resistente alla corrosione e progettato per una gestione gas altamente accurata. 
  • Il dewar è stato progettato in modo da garantire più di 40 ore di controllo continuo della temperatura
  • Il software MicroActive fornisce all'utente la possibilità di valutare interattivamente i dati isotermici e riduce il tempo necessario per ottenere risultati superficiali e di porosità. 
  • Il potente linguaggio Python consente agli utenti di sviluppare estensioni alla libreria dei report standard disponibili nel software del TriStar II Plus. 
  • Un cruscotto di comando innovativo monitora e fornisce un comodo accesso agli indicatori di prestazioni dello strumento in tempo reale e alle informazioni sulla pianificazione della manutenzione.
  • Possibilità di interpolare mediante modelli Dual NLDFT isoterme di adsorbimento ottenute sullo stesso campione sia con N2 a 77 K sia con CO2 a 273 K o a 295 K, mediante processo simultaneo di fitting per ricostruire l’isoterma completa e quindi calcolare la distribuzione della dimensione dei pori.

Caratteristiche di riduzione dei dati

  • L'interazione con i dati di adsorbimento è diretta. Spostando semplicemente le barre di calcolo, l'utente viene aggiornato immediatamente con i nuovi risultati. 
  • Accesso con un solo clic ai parametri più importanti.  
  • La manipolazione dei dati interattiva minimizza l'utilizzo delle finestre di dialogo per specificare i parametri di calcolo. 
  • Migliorata capacità di sovrapposizione di file (fino a 25) inclusi i dati provenienti da misure di intrusione di mercurio.
  • I dati selezionabili dall'utente tramite l'interfaccia grafica consentono di usare modelli di calcolo BET, t-Plot, Langmuir, interpretazione DFT, e altro ancora. MicroActive offre una vasta gamma di modelli NLDFT per il calcolo delle distribuzioni della dimensione dei pori. 
  • L'editor del report consente all'utente di definire i contenuti con anteprime sullo schermo. Ogni report ha la possibilità di possedere un riquadro di riepilogo, dati in formato tabellare e grafici. 
  • Il linguaggio di programmazione Python consente di sviluppare estensioni del report standard.

Opzione per basse aree superficiali

Il TriStar dispone di un’opzione per poter condurre analisi su campioni con basse aree superficiali mediante gas kripton. È pertanto possibile valutare aree superficiali BET a partire da 0.001 m2 / g.